Archivi del mese: febbraio 2011

Bicchiere di neve

Annunci

Pubblicato in sangue che si annoda, Visioni | Contrassegnato | Lascia un commento

Conservatoria Generale

Milano, 29 marzo 2008 Grazie, * per il dono del tuo mondo. bianca anima nera. luna piena allo specchio scuro. non c’è scampo. questo rassicura, ci fa oggetti degni di pietà, e inquieta. non c’è scampo. il filo niveo della … Continua a leggere

Pubblicato in sangue che si annoda | Contrassegnato , | 1 commento

l’Immemore Giardino

le forme della pietra che si brucia perduta ora che chiamano macerie e vanno alla cosa che erano e sono per essere più pulite e bianche, sobrie, volti rotolanti alla farina, prima luce germe di riso gonfiano stecchi di legno … Continua a leggere

Pubblicato in l'Immobile Afono | Contrassegnato | 3 commenti

che men di poco dura

Quando appare, quando prende forma, non sopporta si dia importanza ad altro. O si appesantisca in smanie di futuro, in ricatti di progresso. L’uomo malato di nervi aspettava da mesi segnali di primavera, unico balsamo alla pallida stanchezza. Giorni e … Continua a leggere

Pubblicato in Erzulie, la cornacchia curva | Contrassegnato | Lascia un commento

Finestre. o della visione dell’Impero

Arnie, nidi di animali magici, scorciatoie per farfalle e briganti. S’arrampicano al cielo o scivolano basse su carcasse di vicoli umidi, neri. Assediate da ragnatele, vermi, ragni, scarafaggi, trattengono foglie secche, ruggine, mozziconi di sigarette. Non sono del mondo, il … Continua a leggere

Pubblicato in l'Immobile Afono | Contrassegnato , | Lascia un commento

I numeri dell’acqua

Il mondo fece credere inadatto il Principe di Perfezione, bucò l’acqua della sua Sapienza Dolce per dividerla nei terreni paludosi e farne cibo per i molti. Lei, nel sonno di bambina bianca, dita al pianoforte, silenzi e solitudini delle lunghe … Continua a leggere

Pubblicato in l'Immobile Afono | Contrassegnato | Lascia un commento

su “Il pompelmo rosa” e altre acrobazie di Asfalto Teatro

Le guglie sono altissime, aguzze. Qualcuno, pochi furbetti, le scambia per code di topi imbalsamati. I topi fanno i gargarismi con le formule del primatempo perfette, prima taxi, prima frigo. Ne impediscono lo svelamento. Eppure qui è tutto chiaro, come … Continua a leggere

Pubblicato in l'Immobile Afono | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento