Archivi del mese: febbraio 2014

  magari consumata a fiori petrolio offerto sui polpastrelli di passaggio nei quotidiani dei bar nelle mute vicinanze tra chi pulisce e chi dorme nelle camere d’albergo segreti colati come fatti di stagione sempre nuovi, voci ostinate di treno oltre … Continua a leggere

Pubblicato in l'Immobile Afono | 1 commento

Poiché avverrà di darne conto al cielo che non avete visitato non pregate stelle non lodati fiori le mani allo spavento di altre mani per lo sgomento di ogni vicinanza umana stirpe che l’umano teme l’intatto che dovevate scoperchiare in … Continua a leggere

Pubblicato in l'Immobile Afono | 2 commenti

Padre che vegli questo corpo in cristalli di viete vicinanze e con me avanzi a farne canto e preghiera se quieto è il tempo quando diciamo ricco il niente e lo spazio vuoto tra pelle e pelle lo chiamiamo aria … Continua a leggere

Pubblicato in l'Immobile Afono | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

  Vedi, è l’orologio cosmico si conta in pulviscoli che siedono e si alzano in volo, vanno alla pietra e la pietra li disperde, sementi bruciate lucertole gazze formiche, la bisaccia non le fa pesanti, bel da fare eterno li … Continua a leggere

Immagine | Pubblicato il di | 2 commenti