Genova

di sbieco, Genova 2009

Grigio moribondo luce delle cose
t
ue barche e navi, tuoi carruggi
gambe aperte in fondo tra due muri
stretti alti umidi di fogna. Bandiera
genovese malinconia dei mari
densa Delhi e nenie di mercanti.
Oriente, malinconie di ulivi
e uomini che parlano da soli, soli
perdono la via non il vizio di tristezza
e
di bicchiere, prova quotidiana
della fine come gatti appesi al filo
di una morte piccolina, stagno di una corte
o “dello amor
perfetto” e si china vorace
un altro sorso
e scarpe in fila ai marciapiedi
e capelli
di bambole col sesso imprecisato,
le voglie fino al porto, al ghetto che si slarga
dalle repubbliche a questo moribondo
impero che continua sua fine interminata
sul trono ragni e insetti, botteghe d’altre
lingue che sepolto continua a non tacere

(maggio 2009)

Annunci
Immagine | Questa voce è stata pubblicata in l'Immobile Afono e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...