La sensibilità ha un corpo

si vede che gli altri lo vedono

attratti poi imbarazzati

si allontanano.

La profondità ha un corpo

si vede che lo vedono

calamitàti abbassano poi lo sguardo.

Il fastidio per qualcosa di indecifrabile

che li porta dove non vogliono

qualcosa che li fa barcollare

come un terremoto.

Quello che abbiamo cercato

ora si disprezza.

Una donna disse:

amo le nuvole più del sole

fu cacciata dal banchetto.

Amara sorte amaro tempo:

dare un cattivo giudizio

sull’ombra delle nuvole.

Ma questo è e questo vediamo.

Sono convinti e la loro convinzione

convince il mondo del loro nulla.

Facci scudo, nuvola, che sono in tanti

e sempre meno sono gli alberi

Questa voce è stata pubblicata in l'Immobile Afono. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...