Roco roço rosso

Fotografia di Guido Macorini

Fotografia di Guido Macorini

 

Le grandi quinte che ci allontanano
muovono fili d’oro grigio senza tempo
nella minuta conta cieca
solo la pancia 
del pianeta è rossa 

 

 ***

 

Ma tolto il disturbo, ma scusate se, ma nessuna
indicazione, ma la non pervenuta modalità d’uso
ma il quaderno vuoto per gli analfabeti
senza giustificazione senza preghiera
carta plastica vetro * organico inorganico
con gli organi degli esuli disorganici al sistema
un bidone impreparato un secchiello per tutti
multate i gendarmi lo zar il cocchiere
i guardiani dei lazzaretti dei mari spinati
ma ancora
nuoce gravemente a _
allacciare le cinture* limiti insuperabili
non sporgersi * evitare di_
non calpestare le_ attenti al _
marcisce il fiore dello stesso stelo
essere veloce * essere per la_
nata lungo l’acqua poi smaternizzàta
svitata orfana di mercuzio e altri marci
a nord a nord! Martin, da qui pare quasi
bello tanto furore unitario assassino
nel catino vuoto agonizzante delle ore
ma certo andiamo a cena l’oblò della
lavatrice a suo modo vive, ma certo
partecipiamo diciamo sì agli inviti
senza nessuna licenza documenti biglietti
solo appositi cestini per il contemporaneo
che certo deve entrarci altrimenti è sbagliato
Ma io ti indovino io vi indovino tutti

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in l'Immobile Afono e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...