I ragazzi hanno comprato un organetto
provano Amélie e arie dei Vosgi
le Marais prime ore di domenica
Il cielo è di latte e catrame bagnato
nel vecchio Galateo abbandonato
corteccia e polvere umida di bosco.
Cielo del Nord, ho il cuore spolpato di selva
umida gioia senza bussola. Pioggia.
Non stendetele al muro, non dategli nomi
non comprate confini e mappamondi
non consultate atlanti. È tutto qui
e non occupa spazi, è tutto qui
Pugno rosso silenzioso, cosmo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in l'Immobile Afono e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...