L’Intanto

Ila e le ninfe

Voleva essere stagione cosa
ciclica, becco puntuto sul tronco
impronte di neve al cimitero
di confine, suono di cose vegetali
tra chiome animate e brunite
che burlano l’intanto che scende
e chiude, si fa pozzo, poi annotta
come il bosco, intero nella sua parola

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in l'Immobile Afono e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...